Babila e Alessandro, l'evasione nel sogno

L'inizio dell'inizio: quando meno te lo aspetti il destino ti regala incontri che diventano amicizie. Ecco come ho conosciuto Babila e Alessandro.

Mancavano dieci minuti alle venti, orario in cui la fiera avrebbe chiuso al pubblico e si sarebbe conclusa una giornata definibile “down”. Le aspettative rispetto alla partecipazione del pubblico si erano sgretolate con il passare delle ore e le attese coppie di giovani sposi prospettate dagli organizzatori erano rimaste attese. In queste occasioni due sono le reazioni possibili: mi arrabbio e deprimo oppure ci rido sopra. Ovviamente con i miei “vicini di stand” si è spontaneamente propesi per la seconda possibilità ed una piacevole complicità basata sulla battuta reciproca e sull’ironia ci traghettava lentamente verso fine giornata, benchè il peso del mio pancione da ottavo mese di gravidanza a quell’ora cominciasse a spostare gli equilibri emotivi verso un certo disappunto svogliato.

In questo contesto i destini di White Notes e Babila e Alessandro, soprannominati da tutti Babale, si sono incrociati.

“Tu sei una flower designer?”, mi chiede lei con sufficenza.

“No, sono una wedding planner”, rispondo io senza nemmeno fare finta di alzarmi dal tavolo a cui mi ero goffamente appoggiata.

“Ah, no, io niente wedding planner, io, il mio matrimonio, me lo organizzo da sola” e fa per andare.

In quel momento, in quel luogo, quella frase era un assist imperdibile: incrocio gli sguardi degli altri standisti, mi alzo con voluta teatralità e facendo ciondolare leggermente la testa le dico: “no, scusa, perchè? Sei razzista nei confronti dei wedding planner?”.

Mi guarda tra lo spiazzato e il divertito...forse è stato quello il momento in cui hanno deciso che io sarei stata la loro wp, fatto stà che dopo dieci minuti mi avevano ingaggiato ufficialmente.

Da quella sera sono passati sette mesi prima di arrivare al giorno del matrimonio. Titolari di un marchio importante di cosmetica quale è Layla, per Babila e Alessandro i nostri incontri dedicati ad una cosa così bella ed importante come il loro matrimonio rappresentavano momenti di evasione dai ritmi e dagli impegni lavorativi....un tempo dedicato solo a loro per godersi pienamente la gioia del percorso. Nascevano idee da condividere e modificare, ciscuno di noi mettevail proprio mondo a disposizione degli altri ed il risultato è stato un matrimonio unico: pieno di sole nonostante la pioggia a catinelle.

Attesa, tensione, commozione, consapevolezza, gioia, sorpresa e cuore: questo l’arcobaleno svelato al Babale’s Wedding.

 

 

real weddings

26 febbraio 2020

Condividi


LEGGI ANCHE

Tutti gli articoli "real weddings" »

Mara

 

Con oltre 400 matrimoni organizzati, Mara è Wedding Planner da 13 anni e fianco a fianco con partners e professionisti innamorati del proprio lavoro: l’idea creativa, il budget, il progetto, dettagli, precisione, affidabilità.

 


Copyright © WHITE NOTES - Tutti i diritti riservati / webdesign ovosodo / credits

Credits

Special thanks to all the photographers for giving a "forever" to my commitment:
Cristiano Ostinelli Photographer; Fotomartiz ; Ray Clever; Daniele Torella Photographer; Lucia Brusetti Photographer; Luca Rajna Progetti Fotografici; Pictures of wedding; Piero D’Orto

Tutte le immagini ed i contenuti del sito e dei canali social che fanno riferimento a White Notes sono protetti da copyright; ne è vietata la riproduzioni e l’utilizzo senza l’autorizzazione di White Notes e dei fotografi proprietari dei diritti.