Piante aromatiche: che passione!

Nuove protagoniste negli allestimenti decorativi, la abbiamo viste a loro agio nel matrimonio country chic come nelle location storiche più raffinate.

Se siete nel pieno fermento per l’organizzazione del vostro matrimonio e adorate le piantine aromatiche, questo è l’articolo per voi!

Rosmarino, salvia, lavanda, ma anche menta e peperoncino, dalla cucina sono entrati nei nostri cuori come piantine decorative e negli ultimissimi anni hanno conquistato il ruolo di protagoniste anche nei progetti decorativi dei grandi wedding designer.

Inizialmente alternativa ai fiori per i contesti più rustici, oggi rappresentano l’amore per le cose autentiche e genuine ed un ritrovato rapporto con la tradizione agreste. Dalla cerimonia simbolica a quella religiosa, dai buffet ai centritavola, dai segnaposti alle bomboniere, personalmente le utilizzo moltissimo quando gli sposi desiderano un’atmosfera country-chic e credo di non stupirvi nella cosa!

Trovo molto raffinato anche utilizzarle da sole per l’intero allestimento, abbinandole a candele ed elementi di decor ricercati. In questo caso per rendere la decorazione ben presente è importante lavorare con aromatiche di diversa tipologia, in modo da creare contrasti di verdi che, soprattutto nel caso di tavolate imperiali, rendano la profondità e non risultino come una macchia indefinita, soprattutto nelle fotografie del matrimonio. Anche le altezze sono importanti e quindi lavoro sempre con vasi di diverso diametro, così da avere piantine di differenti dimensioni. Una particolare attenzione deve essere data alla scelta di quelle che comporranno il centrotavola per rimanere sempre sotto o sopra la linea dello sguardo, altrimenti la decorazione sarà bella da vedere ma i vostri ospiti la odieranno perché non riusciranno a parlarsi tra loro.

Se il ricevimento di nozze sarà serale, la parola d’ordine è candele: dai vasetti riciclati se desiderate atmosfere più rustiche fino a candelabri con candele a stelo se desiderate invece una tavola ricercata e raffinata. Ovviamente anche la scelta dell’intera mise en place dovrà essere declinata per essere armoniosa con la cifra stilistica del matrimonio ed i dettagli di decor che completano il quadro sono fondamentali.

 

Il più delle volte la scelta della sposa ricade sull’accostamento delle aromatiche con i fiori: una pennellata di romanticismo a cui è difficile rinunciare! Il mio consiglio è di usare fiori “morbidi”, non necessariamente di campo ma in piena fioritura. Le essenze che amo particolarmente abbinare sono ortensie, peonie, lisiantus, fresie, rose inglesi e astilbe. Assolutamente soggettiva è la scelta dei colori: le spose più classiche non rinunciano all’eleganza intramontabile del verde abbinato con fiori total white, quelle più romantiche armonizzano i verdi con le sfumature del rosa, mentre le spose più briose osano con la palette completa dei colori pastello.

 

Non solo ricevimenti di nozze en plain air, le piantine aromatiche possono essere la risposta giusta anche per gli sposi che hanno scelto una villa come location per il loro matrimonio. Se però all’aperto funzionano in quasi tutti i contesti, nelle sale storiche il wedding designer deve prestare attenzione nel creare un allestimento della tavola che sia armonico con l’architettura che la ospita.

 

Questa è in realtà una regola per me fondamentale sempre: quando si crea un progetto decorativo si può scegliere di essere in sintonia con il contesto che ci ospita o si può scegliere di andare in contrasto, fino anche a creare suggestioni surreali, ma comunque la visione che appare all’ospite deve essere armonica.

E il bouquet della sposa??? Può essere fatto con le aromatiche??? Magari le eviterei in vaso, ma rametti di salvia o rosmarino, perché no?

 

get inspired

21 novembre 2019

Condividi


LEGGI ANCHE

Tutti gli articoli "get inspired" »

Mara

 

Con oltre 400 matrimoni organizzati, Mara è Wedding Planner da 13 anni e fianco a fianco con partners e professionisti innamorati del proprio lavoro: l’idea creativa, il budget, il progetto, dettagli, precisione, affidabilità.

 


Copyright © WHITE NOTES - Tutti i diritti riservati / webdesign ovosodo / credits

Credits

Special thanks to all the photographers for giving a "forever" to my commitment:
Cristiano Ostinelli Photographer; Fotomartiz ; Ray Clever; Daniele Torella Photographer; Lucia Brusetti Photographer; Luca Rajna Progetti Fotografici; Pictures of wedding; Piero D’Orto

Tutte le immagini ed i contenuti del sito e dei canali social che fanno riferimento a White Notes sono protetti da copyright; ne è vietata la riproduzioni e l’utilizzo senza l’autorizzazione di White Notes e dei fotografi proprietari dei diritti.